Pipa Elettronica – La Pipa Moderna

Come fumare la pipa nel 2021? La risposta è ovviamente la pipa elettronica! Un accessorio antico con il quale si fa vedere la propria classe modernizzato per le esigenze dei giorni d’oggi!

Articoli Più Venduti

pipa elettronica

Joyetech Dorata

Joyetech
13 x 8.9 x 6.1 cm; 320 g

pipe elettroniche

Joyetech Bianca

Joyetech
13 x 8.9 x 6.1 cm; 320 g

e pipe

Sikary

Sikary
Ricaricabile

epipe

Marvec Authentic

Marvec
450mAh 10W

La Pipa Elettronica Per Il 2021

La pipa elettronica sicuramente non è l’accessorio più popolare per svapare, ma siamo sicuri che le migliori e-pipe che abbiamo selezionato per voi troveranno nuovi proprietari. Usare un accessorio autentico e sofisticato potrebbe essere il trend degli ultimi anni. Controllate quindi la lista delle migliori pipe elettroniche, scelte soltanto per voi!

Joyetech Dorata

Joyetech Dorata

Joyetech
13 x 8.9 x 6.1 cm; 320 g

Sikary

Sikary

Sikary
Ricaricabile

Joyetech Bianca

Joyetech Bianca

Joyetech
13 x 8.9 x 6.1 cm; 320 g

Marvec Authentic

Marvec Authentic

Marvec
450mAh 10W

IQOS BANNER

Cos’è La Pipa Elettronica

Le pipe da tabacco tradizionali sono il metodo più antico di fumare tabacco. Una pipa elettronica mantiene tutto il fascino del fumare la pipa tradizionale, usando però il liquido al posto del tabacco. Consiste di una ciotola, gambo e bocchino, proprio come la pipa originale. A differenza di quella normale però, invece di riempire la ciotola con tabacco la riempite con del e-liquido. La e-pipa è un dispositivo elettronico alimentato da una batteria, basta semplicemente accenderla e usarla.

Tutte le pipe elettroniche funzionano nello stesso modo, la batteria riscalda la camera nella quale il liquido viene trasformato in vapore da inalare. Il vapore fa un viaggio dalla camera, per il boccino fino ad essere inalato dal consumatore.
Le e-pipe non creano fumo vero e proprio ma vapore, e per questo non creano cenere. Il vantaggio più grande del uso di questi apparecchi paragonati alla controparte classica con tabacco è sicuramente l’odore. Le pipe elettroniche non producono alcun odore, oppure, se usate un liquido con un gusto specifico, produrranno l’odore desiderato. Questo fatto è sicuramente ben accolto da amici e famiglia, specialmente se non sono fumatori.

Diversi Stili e Design Per La Migliore Pipa Elettronica

La Migliore Pipa Elettronica

La migliore pipa elettronica si può trovare in un’ampia varietà di stili. Tutti dei quali mantengono sempre la classica forma delle pipe tradizionali, con alcuni modelli praticamente indistinguibili dalle pipe originali. Mantenendo l’aspetto della pipa classica, la maggior parte delle pipe elettroniche viene composta con una ciotola di legno, con un’ampia scelta di tipo di legno diverso. Da legno duro tradizionale fino a modelli più esotici, fino a raggiungere i modelli più moderni con materiali moderni, prodotti da materiali come metallo o marmo.

Alcuni modelli assomigliano davvero molto alle pipe tradizionali e usano cartucce intercambiabili. Le cartucce durano da 600 a 800 svapi, e sono trovabili in una varietà di gusti. Dai gusti classici di tabacco puro alla ciliegia, mela e vaniglia, questi sono i gusti più comuni. Esistono però anche varietà esotiche, come ad esempio frutti esotici o gusti di dolci. Quale sia la migliore pipa elettronica per voi, dipende solamente da quello che desiderate!

Fumare La Pipa Elettronica

Ci sono due metodi per usare la pipa elettronica. Il primo è semplicemente puffare la pipa nello stesso metodo con il quale vengono usate le pipe tradizionali. Il secondo invece e simile alle sigarette elettroniche, ossia di inalare completamente il fumo per assorbire la nicotina e espirare dal naso o dalla bocca.

Alcune persone preferiscono inalare completamente il vapore delle e-pipe, altre solo parzialmente. Sia i modelli normali che quelli a cartuccia hanno la possibilità di cambiare atomizzatore per il fumare dalla bocca nei polmoni. In questo modo si può inalare prima nella bocca e poi inalare nei polmoni. Altri invece preferiscono l’inalazione diretta, senza fermarsi prima in bocca. Dipende quindi soltanto dalle preferenze, le possibilità sono veramente tante.

“Le pipe possono essere automatiche o avere un interruttore manuale, ma sono sempre elettroniche. I modelli automatici non avranno bisogno di alcun segnale da parte dell’utente, basta solo inalare, e la pipa vaporizza il liquido da se. 

Alcuni preferiscono questo metodo, siccome è più simile alle pipe classiche e copia il loro metodo di fumo. I modelli con interruttore avranno bisogno di essere premuti per permettere alla batteria di riscaldare il liquido e vaporizzarlo, simile alle sigarette elettroniche, il che può definirsi un modo di svapare più controllato. 

Come Scegliere La Prima Pipa Elettronica

Come Scegliere La Prima Pipa Elettronica

Le pipe elettroniche possono essere accessori semplici, possono avere qualche meccanismo di sicurezza, e possono avere potenze variabili. Gli utenti dei modelli automatici o semi-automatici dovrebbero sapere le funzioni base e poterle controllare regolarmente. Se non volete complicarvi troppo la vita, vi consigliamo modelli più semplici, progettati per principianti ( i quali possono essere altrettanto di alta qualità) o modelli con meno potenza.

Esiste una tale varietà di pipe elettroniche sul mercato così che ognuno possa trovare quello che sta cercando. Dai modelli di e pipe di base – economici, a quelli Cinesi, prodotti in quantità industriale, a modelli unici, dei quale ne esiste solo un pezzo fatto a mano. I prezzi partono intorno ai 20€ e possono raggiungere i 400€.

Alla fine dei conti, l’unico limite per quello che volete comprare è soltanto il vostro portafogli. Esistono artigiani che pipe uniche, ma anche quelle con una produzione di massa. Se siete interessati al mondo delle pipe elettroniche non fermatevi qui, state appena scoprendo un mondo nuovo. Se continuerete a cercare, troverete sicuramente un modello ottimo per voi e per le vostre esigenze. Una volta comprata la vostra pipa ideale, godete nello svapo.

La Pipa Elettronica: Uno Degli Accessori Più Antichi È Entrato Nel Terzo Millennio

Vi siete mai domandati quale stile avrebbe il vostro bis-bisnonno se fosse nato nel mondo di oggi? Quasi sicuramente avrebbe una pipa elettronica di forma straordinaria e con il suo stile inconfondibile, continuando così la tradizione che va avanti da secoli.
Ecco una semplice descrizione del perché la pipa elettronica è così amata:

  • Pratica. Basta svapare per usare la pipa elettronica: qualche volta premere un bottone. Senza cenere in giro, e senza aver bisogno di un accendino. Niente fumo, soltanto vapore. Semplice e pratico, senza complicazioni.
  • Produttiva. Le pipe elettroniche sono state progettate per raggiungere i standard di fumatori esperti, i quali sono difficili da soddisfare. La qualità non è un optional. Per questo motivo raggiungono sia il vapore che gusto perfetto.
  • Bella. Tutti i produttori di e-pipe si sforzano di ottenere i risultati migliori possibili, mantenendo però la forma classica. Con un’ampia varietà di modelli e design, da quelli che somigliano alle pipe antiche fino a repliche futuristiche di metallo.
  • Portatile. Con una forma ergonomica la pipa e davvero facile da trasportare, facendola un’ottima compagna anche quando viaggiate.

“Si potrebbe definire un accessorio per fumare perfetto. Durevole, portatile, facile da fumare, e porta tutto il fascino della pipa nei tempi di oggi. Qualche svantaggio? Forse il prezzo, se volete un modello specifico, ma per una pipa classica ma moderna potete spendere dai 20€ in sù.”

I Fattori Più Importanti Da Sapere Sulle E Pipe

Adesso siete sicuramente più informati e più preparati, ma prima di essere davvero pronti per fare la propria scelta, ecco una lista dei fattori più importanti da considerare. 

I Fattori Più Importanti Da Sapere Sulle E Pipe

Le Parti

Le e pipe sono solitamente progettate in modo da somigliare il più possibile ai modelli classici. Assemblate dalla ciotola, il gambo e il bocchino. Al interno c’è la batteria che riscalda e vaporizza il liquido. Il contenitore del liquido di solito si attacca alla batteria e alla punta a goccia attraverso la filettatura ed è facilmente rimovibile per il riempimento o per qualsiasi altro scopo. Il vapore vaporizzato viaggia attraverso la punta a goccia che è un bocchino dello svapo della pipa. Alcune varianti hanno le batterie nella sezione dello stelo.

La Batteria

Le batterie più usate nelle pipe sono i tipi 18650 e 18350, con una capacità dai 1000 ai 1500 mAh. La batteria si carica tramite chiavetta USB, alcuni modelli hanno un cavo di ricarica compreso. I modelli più potenti (come ad esempio una batteria da 1450 mAh) hanno solitamente la batteria integrata. La maggior parte delle unità permette l’impostazione della potenza, dai 1 ai 80watt solitamente, così che anche i principianti possano ottenere il gusto desiderato.

Bobine

Sono variabili, le opzioni dipendono dal produttore. Il livello di resistenza offerto va da 0,1ohm a 1,5 ohm, quindi potete scegliere quello che vi piace di più. Il cacciatore di nuvole sarà entusiasta delle bobine sub-ohm e c’è davvero una cornucopia tra cui scegliere. Come al solito, ci sono più versioni – con bobine integrate e quelle sostituibili, a seconda del design del marchio.

Articolo Piu Venduto - sticky
IQOS BANNER